YUN JUNG SEO

BIOGRAFIA

 

YUN JUNG SEO nasce a Seul, Corea del Sud nel 1979. Trascorre la maggior parte della sua infanzia e adolescenza a Nairobi, Tokyo e Mosca. Nel 1992 inizia a studiare arte sotto la guida dell’artista/teorico Nikolai Lvovic Selivanov presso la Krasnopresnenskaia Scuola d’Arte per Bambini a Mosca. Prosegue i suoi studi nella sua città natale, presso il liceo artistico, Seoul Arts High school, e ottiene il diploma nel 1998.  Nel 1999 insegna disegno presso il centro per le adolescenti handicappate Malgeumteo a Seul.. L'anno seguente frequenta lo studio Kunihiro Sekibutsu Chogak-sho dello scultore giapponese Kunihiro Hidemine a Kasuya, Fukuoka, Giappone ove studia scultura figurativa in pietra. Nello stesso anno, per un breve periodo lavora anche come illustratrice, pubblicando 50 illustrazioni per la rubrica ‘Korean and Japanese, similar but not same’ del giornale quotidiano Nishinihon Shimbun di Fukuoka. Nel 2001 dopo aver conseguito il diploma presso Nung-In Scuola per il Buddhismo a Seul, si trasferisce negli Stati Uniti frequentando i corsi di Cornell College in Iowa e approfondisce la conoscenza dell’arte figurativa e della fotografia. L’anno seguente è selezionata come ‘Top art student’ e ha la sua prima mostra personale presso l’Arbor Gallery in Iowa City, Iowa con il ceramista/scultore prof. Douglas Hanson, Kenny On e Amanda Salley. Nel 2002 si trasferisce in Italia per indirizzare e approfondire la sua ricerca nell'ambito delle problematiche plastico-spaziali dell'arte contemporanea frequentando lo studio del maestro scultore Carlo Lorenzetti con il quale, dal 2005 inizia a praticare anche le tecniche incisorie e nel 2007 ottiene il suo primo riconoscimento nel settore della grafica vincendo la ‘menzione d’onore’ alla VI Biennale Internationale de Gravure Liège. Si laurea nel 2006 in scultura presso l’Ewha Womans University a Seul ricevendo il premio 'The Honorable Alumnae Award'. Altro riconscimento accademico è quello conseguito nel 2014 presso l'Accademia di Belle Arti di Roma con la votazione 110 e lode. Nel 2008, invitata dal curatore Joan-Lluís de Yebra, partecipa all’ Ignis V Biennale Internazionale di grafica d’arte e vince il terzo premio. L’esposizione ha avuto luogo in tre diversi paesi: in Spagna al Pavelló Firal di Sant Carles de la Ràpita, in Italia al Museo Michetti di Francavilla al Mare e in Cina ha fatto parte della III International Biennial of Art of Beijing (BIAB).  L’anno seguente, ha una mostra personale curata da Klaus Rödel presso Frederikshavn Kunstmuseum – og exlibrissamling, il quale è uno dei pochi europei e unico museo della Scandinavia di ex libris.  Nello stesso anno vince il terzo premio al 12th European Biennial Competition for Graphic Art a Bruges e al IX International Biennial of Engraving Premio Acqui a Acqui Terme, la ‘menzione d’onore’. Nel 2011, le sue opere sono presenti al IV Premio Internacional de arte gráfico Jesús Núñez presso il Fundación CIEC a Coruña; al 14th International Triennial of small graphic forms a Łódź e alla II Biennale dell’Incisione Contemporanea Città di Bassano del Grappa presso il Museo Remondini.  L'anno seguente ha la sua mostra personale Memorie con rilievi-sculture sperimentali curata da Francesca Tuscano presso la Galleria Arte e Pensieri a Roma. Nel 2013, realizza il suo primo libro d’artista ufficiale ‘Di questi boschi' (con poesie di Giampiero Neri) per le Edizioni 'Il Bulino' di Roma ed è presentato nello stesso anno dal maestro incisore Guido Strazza e dalla critica d’arte Arianna Mercanti presso l'Associazione Culturale Tralevolte, inoltre, è invitata dallo storico d’arte Giorgio Di Genova a partecipare alla grande mostra di arti visive Premio Internazionale Lìmen Arte a Vibo Valentia. Nel 2014, crea la sua prima pittoscultura, partecipando all'installazione interattiva Dispositivi di paesaggio, ideata dagli architetti Sara Gangemi e Filippo Abrami per il progetto Follie d'autore del Festival del verde e del paesaggio curato dall'architetto/paesaggista Franco Zagari, presso l'Auditorium Parco della Musica a Roma. Nello stesso anno fa parte del GRUPPO P (5 artisti + 5 scrittori) e partecipa a un progetto editoriale libri d’artista – piccola edizione che coniuga letteratura e fare artistico, curato da Filippo Lanci con la collaborazione della stampatrice/artista Virginia Carbonelli. Il progetto è presentato presso la Galleria La_lineaartecontemporanea di Roma, dove in seguito ha la sua mostra personale curata dalla storica d’arte Mariantonietta Rufini,  con opere incisorie le quali costituiscono le basi fondamentali per le serie Progetto Grafica /Architettura. Il suo primo tentativo di realizzare opere grafiche in 3D. Attualmente vive e lavora a Roma. I suoi interessi spaziano dalla grafica, scultura, disegno e fotografia. La sua attività espositiva comprende tra l’altro, la partecipazione a mostre internazionali e nazionali presso musei pubblici e privati.  

 

 

Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui :

 

2010, ‘Premio per le arti figurative In Form of Art’, Napoli, 1° Premio per la Fotografia

2010, ‘3rd International Ex-libris Competition – Istanbul 2010’, Istanbul, Turchia, Menzione d’onore

2009, ‘Xylon Argentina - Premios 5to. Concurso de Ex Libris’, Tandil, Argentina, 1° Premio

2009, ‘12th European biennial competition for graphic art’, Brugge, Belgio, 3° Premio

2009, ‘IX Biennale internazionale per l’incisione Premio Acqui’’, Acqui Terme (AL), Menzione

2008, ‘Concorso Internazionale ‘Fabbricanti di Libri’ 2a edizione 2008’, Aradeo (LE), Menzione Speciale

2008, ‘International Small Engraving Salon Carbunari 2008 (10th Edition)’, Baia Mare, Romania, 3° Premio

2008, ‘5th International Biennial of Miniature Art Czestochowa 2008 ’, Czestochowa, Polonia, finalista

2008, ‘Ignis 5a biennal internacional d’art gràfic (Francavilla al Mare-Pechino-S. Carles de la Ràpita)’, Spagna, 3°Premio

2007, ‘27th Miniprint International of Cadaqués’, Barcelona, Spagna, 1° Premio

2007, ‘XIV Vila Nova de Cerveira International Biennial of Art’, Vila Nova de Cerveira, Portogallo, Premio Acquisto

2007, ‘XIII Graphic Art Biennial Drypoint, Uzice 2007’, Uzice, Serbia, Menzione d’onore

2007, 'Premio Fibrenus 2007 - Carnello cArte ad Arte', Sora (FR), Menzione

2007, ‘VI Biennale Internationale de Gravure Liège’, Liège, Belgio, Menzione d’onore

2006, Dipartimento di Scultura, Ewha Womans University, Seul, Corea del Sud, 'The Honorable Alumnae Award'

2003, 'VII Premio Internazionale Massenzio Arte', Roma, 1° Premio per la Scultura